|<<-

Posts Tagged ‘concorso’




Hyperversum – Romanzo Collettivo

hypeversum-romanzocollettivo

Amate la saga di Hyperversum? Volete essere voi a far vivere a Ian Maayrkas e ad alcuni dei suoi amici una nuova avventura?
Se sì, sappiate che ora ne avete la possibilità perché Cecilia Randall e Giunti Editore hanno organizzato una iniziativa finalizzata alla realizzazione di un romanzo breve a più mani, ambientato tra il secondo e il terzo libro della saga.

Tutto inizia a pochi giorni del matrimonio tra Etienne de Sancerre e Donna Barrat, quando, nel contado di Séour, giunge Pierre di Gréail, cavaliere di umili origini, in cerca di un occasione per mettersi in luce.

Il prologo, scritto dall’autrice, da il via alla storia, ma sarete voi a decidere come continuarla.

Se la cosa vi interessa, date una occhiata al regolamento, e mettetevi a scrivere. Per l’invio del primo contributo c’è tempo fino a martedì 14 aprile.

Il sito di riferimento del progetto è http://hyperversum.wordpress.com

L’indirizzo mail a cui chiedere informazioni o per inviare contributi è romanzo@hyperversum.com


Premiazione di Che notte, Holden!

Premiazione Holden

All’interno della consueta cornice della piazzetta della Rotonda / LeClerc di Modena si è tenuta ieri pomeriggio alle 16 la premiazione per l’ottava edizione del concorso di Holden. Ha fatto gli onori di casa Walter Martinelli (Servizio Biblioteche) coadiuvato dall’assessore alle politiche giovanili Fabio Poggi, dal responsabile del centro commerciale e da altri “operativi” del concorso (come il sottoscritto). I testi narrativi e le poesie che hanno vinto o che sono state segnalate hanno goduto dell’intepretazione offerta da Irene GuadagniniLeonardo Martinelli, mentre la parte grafica veniva proiettata sugli schermi ai lati del palco (oltre ad essere visibili nei pannelli di esposizione).
Come sempre un folto pubblico ha assistito alla cosa, tributando ai vincitori i giusti applausi.
Tra gli assenti illustri (per motivi di coincidenti attività) ricordiamo i giurati delle varie sezioni: Doriano Rabotti (prosa), Carlo Alberto Sitta (poesia), Battilani (grafica) e Montanari (giochi di ruolo). Presente in sala Giovanni Finali, tra gli ideatori e promotori di questo concorso artistico fin dall’inizio.